Dov’è la politica? Pd o Dp?

Alla società e all’economia italiana servirebbe uno shock. Il problema è che anche quando la Politica ha qualche sussulto di dignità, a frenarlo, spesso ad arrestarlo, sono beghe, insulti e faide dentro i partiti. Invece di adrenalina, si finisce per somministrare disillusione e infinita tristezza alla società italiana.

Ricordo bene le discussioni politiche dei miei 18 anni. Scatenavano furori, certezze in un luminoso futuro. Avevo una fiducia granitica in me stesso e certezze nelle mie potenzialità. Ho conosciuto amori, vittorie, sconfitte. Ho visto altri gioire, esultare, commuoversi, cadere, rialzarsi. Ho vissuto la mia esistenza come molti hanno vissuto la mia. 

A differenza di altri, non sono cambiato all’improvviso, seguendo mode e moti. La vita si è intrufolata lentamente e subdolamente, nella spavalderia della mia giovinezza. Il mutamento è stato quasi invisibile e sfuggente. Il futuro non è più fonte di “magnifiche sorti e progressive”. Ora sono Inquieto e disincantato, anche se a momenti, inconsciamente, rispunta l’ironia e il sussulto sfrenato e ottimista.

La vita spesso sfibra e corrompe il nostro animo. Le sofferenze ci spengono, le delusioni ci incattiviscono quanto le soddisfazioni ci arricchiscono e le conquiste ci potenziano.

In un mondo intriso di scaltrezza, sporcizia e tendenziosità conservo comunque uno sguardo limpido, fiducia nel prossimo, curiosità: è una linfa vitale che riceviamo in dono da piccoli e un antidoto al cinismo e al disincanto, necessario in questi tempi di odio politico incrociato.

Cerco di conservare i semi di questa linfa, nonostante lo stillicidio di disillusioni che scava il terreno sotto i nostri piedi e smorza i nostri animi.

Solo così si può sopportare la visione di fotomontaggi sarcastici e offensivi nei confronti dei fondatori di un nuovo movimento politico a cui auguro un risultato brillante. Ma sicuramente pallido perché la Politica non ha più la forza di incidere sui nostri sogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *