Archivi tag: Tecnologia

Molto rumore per nulla

La doppia farsa del Referendum lombardo

Alla fine non succederà nulla. Lo strombazzatissimo Referendum per l’autonomia della Lombardia del 22 ottobre si dissolverà, senza lasciare traccia di sé. Il Presidente Roberto Maroni ha messo in scena una doppia farsa a beneficio delle proprie ambizioni alle elezioni regionali del prossimo anno: per questo ha indetto un nebuloso e costoso referendum  e, per farci capire quanto il nostro voto sia importante, ha organizzato un cerimoniale inutilmente propagandistico e ipertecnologico.

In occasione del voto del 22 ottobre, la Regione Lombardia sperimenterà per la prima volta un sistema di voto elettronico: per questo sono stati acquistati 24mila tablet con relativo software da utilizzare nei circa 8mila seggi lombardi. Quindi niente più matite e schede cartacee.  Continua la lettura di Molto rumore per nulla

Chi sarà il nuovo maestro Manzi?


Venerdì scorso la RAI ha convocato la stampa e ha dato l’annuncio ufficiale in pompa magna (rilanciato anche da Mediaset): la nostra televisione pubblica si impegnerà per superare l’arretratezza digitale che separa l’Italia dal contesto europeo e la confina al penultimo posto in Europa. L’Italia è anche fanalino di coda in UE per la diffusione della banda larga ma prima per i prezzi alti. In effetti i dati Istat ci dicono che un terzo degli italiani è un “analfabeta digitale” e il 37% non si è mai connesso a Internet. Ne sappiamo qualcosa anche nella nostra città, dove il tanto strombazzato progetto “Cinisello Balsamo – distretto digitale” è ancora una chimera. Si tratta di un pesante divario culturale che ha gravi implicazioni sociali ed economiche. Continua la lettura di Chi sarà il nuovo maestro Manzi?

I musei e le connessioni locali

Sala-espositiva_MufocoA dieci anni dalla sua inaugurazione, molte nubi minacciose si addensano sul Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo. La Fondazione costituita da Provincia di Milano e Comune di Cinisello Balsamo, con il contributo di un partner privato, si trovava già da diversi anni in una condizione economica critica che metteva a rischio la regolare attività e il mantenimento di un patrimonio di così grande valore: oltre 2 milioni di foto e circa 20.000 volumi. Ora il futuro stesso di questa struttura è messo a rischio dalla mancata erogazione del contributo dovuto per il 2014 dalla Provincia di Milano: un ente in migrazione verso la Città Metropolitana (e quindi in dismissione) che non si sta prendendo cura dell’unico museo pubblico italiano dedicato alla fotografia, una risorsa di rilevanza nazionale ed europea.  Continua la lettura di I musei e le connessioni locali

Confusione digitale

digital-venice-2014Ho verificato e accolto con favore l’iniziativa della nostra Amministrazione comunale che dal mese di giugno permette ai cittadini di Cinisello Balsamo di richiedere e stampare certificati on line in pochi minuti. Assieme all’’App “Città facile” (l’applicazione per smartphone che consente ai cittadini di accedere più facilmente ai servizi comunali – ora solo per iPhone ma da fine anno anche per Android) è motivo di vanto per il nostro Sindaco high-tech. Non siamo stati i primi a utilizzare queste tecnologie ma è comunque un significativo passo avanti per lo sviluppo dell’Agenda digitale italiana, una normativa necessaria e urgente che tarda a perfezionarsi, impigliata nei meandri della burocrazia italiana. Continua la lettura di Confusione digitale